La ciliegia – il frutto che sa di bella stagione. | Ethical Grace.com

La ciliegia – il frutto che sa di bella stagione.

Grossa o piccola, dolce o acidula, dall’inconfondibile colore rosso, la ciliegia è decisamente il frutto più goloso e atteso della bella stagione. Irresistibile, è l’alleata perfetta non solo della nostra salute, ma anche della nostra bellezza. Scopri sotto perché.

Cosa devi sapere

In pratica, esistono due grandi tipologie di ciliegi: quelli che producono frutti dolci, più gradevoli da consumare a tavola e quelli con i frutti dal sapore acidulo, chiamate anche amarene, visciole o marasche, adatte soprattutto per la produzione delle marmellate, dei succhi o dei liquori. Tutte e due le varietà sono ricche in carotenoidi (leggi qua sui benefici dei carotenoidi sulla pelle) e sali minerali, come il magnesio, il potassio e il rame, e ciò li rende ideali per proteggere la pelle in estate e ottenere una tintarella omogenea e di durata.

Benefici per la pelle

Ricche in sostanze antiossidanti come la vitamina C e la quercetina, le ciliegie aiutano a combattere i radicali liberi e a riparare i danni causati dall’esposizione al sole. Inoltre, la presenza delle antocianine, inibisce la degradazione del collagene nel derma, prevenendo le rughe e mantenendo la pelle giovane ed elastica.
Lo sapevi che la ciliegia è uno dei pochi alimenti che contengono naturalmente la melatonina? Da non confondere con la melanina, responsabile del colore della nostra pelle, la melatonina, è un ormone prodotto dalla ghiandola pineale e ha il preciso compito di regolare i cicli sonno-veglia. Se questi sono regolati e l’ormone è presente in quantità adeguate, viviamo meglio di giorno e dormiamo meglio di notte. Pelle riposata, pelle più luminosa, pelle più giovane.

Come e quando

La stagione delle ciliegie dura relativamente poco – tra fine maggio e fine giugno.
Per beneficiare al massimo dalle loro proprietà terapeutiche, le ciliegie vanno consumate ‘nature’, senza zucchero, come spuntino di metà mattina, di pomeriggio oppure in insalate. Ma se invece volete una bella crostata alle ciliegie con le mandorle, noi non lo diremo a nessuno, promesso!

Share your thoughts