Protezione solare nel piatto

Lo sapevi che a parte la crema solare, ci sono dei gesti in più che potresti fare per preparare e proteggere la tua pelle quest’estate in spiaggia?

Gli studi hanno dimostrato che il consumo costante di frutta e verdura fresca, di stagione, può ridurre il numero e la gravità dei danni causati dal sole alla pelle, tra cui l’invecchiamento cutaneo, le rughe, l’iperpigmentazione e anche le neoplasie della pelle.

Si inizia con la A

Per preparare per tempo la pelle per la spiaggia e per aiutarti ad ottenere una tintarella uniforme e duratura, abbiamo deciso di lanciare una nuova rubrica:
“La protezione solare nel piatto.”

Questa settimana iniziamo con i carotenoidi, precursori della vitamina A, la più importante delle vitamine per quanto riguarda la salute e la bellezza della pelle.

I carotenoidi sono una classe di pigmenti organici presenti negli alimenti che vanno dal giallo al violetto (mais, pomodoro, lamponi, carote). Una volta assunti questi pigmenti si depositano sulla superficie della pelle (vi ricordate l’uomo arancione di Scrubs?) e formano una pellicola protettiva contro i raggi solari. Ne risulta una pelle più giovane, più elastica (stimolano anche la sintesi del collagene) e con meno macchie solari.

In natura ci sono più di 600 varietà di carotenoidi. Tra i più conosciuti:

Carotenoide

Effetto sulla pelle

Dove trovarlo

Betacarotene

Promuove le sintesi di collagene e melanina. Mantiene la pelle elastica e nei soggetti con pelli sensibili può prevenire le scottature solari.

Carote, mango, melone, albicocche

Astaxantina

Presenta spiccate proprietà antiossidanti, i suoi effetti di protezione contro i radicali liberi sono ben 550 volte più potenti di quelli della vitamina E.

In supplementi, estratto dall’alga Haematococcus pluvialis, oppure consumando pesci di acqua dolce come le trote salmonate, il salmone, i crostacei rossi.

Luteina

Antiossidante e anti-infiammatorio naturale, lenisce il rossore.

Uovo, spinaci, mais

Licopene

Aiuta nel processo di rigenerazione del collagene favorendo il mantenimento dell’elasticità cutanea.

Pomodoro, cocomero, arancia rossa, pompelmo rosa

Zeaxantina

Protegge la pelle dal fotodanneggiamento.

Mais, peperoni, radicchio rosso

Sotto, la dott.ssa Elettra Martelli, medico nutrizionista e titolare del blog Perché anche la dieta è una questione di stile ti insegna come preparare velocemente un succo ricco di carotenoidi.

Difficoltà: FACILE

Porzioni: 1

Tempo: 10 min

Ingredienti

  • Radice di zenzero
  • 3 mele medie
  • 4 carote grandi anche colorate

Preparazione

Per preparare un succo basta lavare accuratamente gli ingredienti e inserirli nell’estrattore dopo averli tagliati e lavati per bene.

Appena pronto il succo va bevuto immediatamente altrimenti gli antiossidanti perderanno i loro effetti benefici. Le carote sono note per l’alto contenuto di carotenoidi, il loro colore, arancio, viola e giallo ne sono proprio l’espressione.

Ottimo al mattino o al pomeriggio come spuntino ricco di sostanze benefiche per preparare la pelle alla prossima esposizione al sole, in maniera sana e naturale.

Ovviamente è importante selezionare e acquistare frutta e verdura che non sia trattata con pesticidi, per poter estrarre anche dalla buccia.

Share your thoughts